top of page

LA VISITA DAL BIOLOGO NUTRIZIONISTA E' UNA SPESA SANITARIA DETRAIBILE NEL MODELLO 730

Le spese sostenute per visite nutrizionali, con rilascio di piani alimentari personalizzati, eseguiti da biologi, rientrano nel novero delle spese sanitarie che danno diritto alla detrazione Irpef del 19% per la parte che eccede la franchigia di 129,11 euro (articolo 15, comma 1, lettera c, Tuir).

Ai fini della detrazione, dal documento di certificazione del corrispettivo rilasciato dal biologo devono risultare la specifica attività professionale e la descrizione della prestazione sanitaria resa, mentre non è necessaria la prescrizione medica (come indicato dall circolare 11/E del 21 maggio 2014, paragrafo 2.2 emessa dall’Agenzia delle Entrate).







10 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page