top of page

GONFIORE INTESTINALE DOPO PASTA, PANE E PIZZA? NO, non è colpa del GLUTINE! Il Dott. Palumbo ti spiega il motivo.

<<Ho mangiato la Pasta e mi si è gonfiata tantissimo la pancia... è sicuramente colpa del Glutine.>>


Nel mondo della nutrizione, spesso il frumento, e quindi il glutine (contenuto all'interno), vengono incolpati per una serie di problemi digestivi, tra cui il gonfiore intestinale.

Tuttavia, una prospettiva più accurata ci porta a considerare un altro sospetto: i FRUTTAI!


Questi carboidrati complessi, appartenenti alla categoria dei FODMAP, possono essere i veri responsabili dei sintomi spiacevoli che molte persone attribuiscono erroneamente al glutine.


Che cosa sono i FRUTTANI?

I fruttani sono una classe di carboidrati presenti in vari alimenti, tra cui il grano, che comprende tra tutti pasta, pane, pizza e tantissimi prodotti industriali (biscotti, fette biscottate, crackers ecc...). Quando consumati in eccesso, i fruttani possono provocare disturbi gastrointestinali, tra cui il gonfiore addominale.


Ma cosa sono esattamente i FODMAP?

L'acronimo FODMAP sta per "Fermentable, Oligo-, Di-, Mono-saccharides And Polyols" e si riferisce a carboidrati a catena corta che possono essere difficili da digerire per alcune persone.

I fruttani rientrano in questa categoria e hanno la particolarità di non essere completamente digeriti nell'intestino tenue. Invece, raggiungono l'intestino crasso dove vengono fermentati dai batteri intestinali, producendo gas e attirando liquidi. Questo processo può causare gonfiore e disagio addominale.


Cibi contenenti FRUTTANI!

Oltre al grano, i fruttani sono presenti in una varietà di altri alimenti, compresi alcune verdure come carciofi, bieta rossa, asparagi, finocchi, cavoli, aglio, cipolle, porri, cavoli, broccoli, e anche in alcuni frutti come anguria, cachi, mela e annona. Inoltre, altri cereali come segale, farro e orzo contengono anch'essi quantità significative di fruttani.


È importante sottolineare che il problema non risiede nel glutine in sé, ma nell'eccesso di fruttani. Questo è particolarmente rilevante per coloro che soffrono di sensibilità digestiva o sindrome dell'intestino irritabile. Limitare l'assunzione di FODMAP, inclusi i fruttani, potrebbe portare a un miglioramento significativo dei sintomi.


Quindi, se soffri di gonfiore intestinale dopo aver consumato pasta, pane, pizza o altri alimenti a base di frumento, potresti voler considerare il ruolo dei fruttani anziché incolpare automaticamente il glutine. Ridurre l'assunzione di FODMAP, incluso l'eccesso di fruttani, potrebbe essere una strategia efficace per migliorare la salute digestiva e il benessere complessivo. Resta aggiornato, perché nei prossimi articoli esploreremo ulteriormente il mondo dei FODMAP e come gestirli al meglio nella tua dieta quotidiana.


A cura di Dr. Davide Palumbo Biologo

Nutrizionista e Chinesiologo

Specializzato in alimentazione per perdere peso in modo salutare

🔵 LowCarb e KetoDiet

🔵 Nutrizione Sportiva

🔵 Dieta Vegana



GONFIORE INTESTINALE DOPO PASTA, PANE E PIZZA? NO, non è colpa del GLUTINE! Il Dott. Palumbo ti spiega il motivo.
GONFIORE INTESTINALE DOPO PASTA, PANE E PIZZA? NO, non è colpa del GLUTINE! Il Dott. Palumbo ti spiega il motivo.

Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento. Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto Nutrizionista-Paziente o la visita Nutrizionale.

54 visualizzazioni0 commenti

Kommentare


bottom of page