top of page

🥑 KETO-DIET: Quando è la scelta giusta?

Sei curioso su quali situazioni specifiche la Keto-Diet è una scelta consigliata?

Questo breve articolo ti darà una guida chiara!


La dieta chetogenica viene consigliata nei seguenti casi:

1️⃣ Epilessia refrattaria: Per coloro che lottano con l'epilessia che non risponde ai farmaci tradizionali, la dieta chetogenica potrebbe offrire sollievo.

2️⃣ Controllo del diabete di tipo 2: La KD può aiutare a stabilizzare i livelli di Glucosio nel sangue, rendendola una considerazione importante.

3️⃣ Perdita di peso: La dieta chetogenica è nota per l'aiuto nella gestione del peso nei casi

4️⃣ Malattie metaboliche rare: In alcune rare condizioni come la malattia di Gaucher (GOSCE’), la dieta potrebbe essere parte del trattamento.

5️⃣ Sindrome dell'ovaio policistico (PCOS): Alcune donne con la sindrome dell'ovaio policistico potrebbero beneficiare della dieta chetogenica per migliorare la sensibilità all'insulina e regolare il quadro ormonale.

6️⃣ Riduzione delle crisi convulsive: Oltre all'epilessia refrattaria, la KD può essere valutata come opzione per ridurre le crisi convulsive in altre condizioni neurologiche.

7️⃣ Disturbi neurodegenerativi: Alcuni studi suggeriscono che la KD potrebbe essere utile nel trattamento di disturbi come l'Alzheimer e il morbo di Parkinson, ma ulteriori ricerche sono necessarie.


👨‍⚕️ RICORDA: Non svolgere mai la Ketodiet attraverso il fai da te poichè potrebbe portarti gravi danni di salute se effettuata in modo errato. Ogni individuo è unico e le esigenze possono variare. Manteniamo la salute come priorità!


A cura di

Dr. Davide Palumbo

Biologo Nutrizionista e Chinesiologo

Specializzato in alimentazione per perdere peso in modo salutare

🔵 LowCarb e KetoDiet

🔵 Nutrizione Sportiva

🔵 Dieta Vegana




Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento. Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto Nutrizionista-Paziente o la visita Nutrizionale.

35 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page